Tu sei qui

Villa Borghese

Uno dei tre parchi più grandi di Roma si estende oggi per oltre 80 ettari, ha ben nove ingressi e va dal quartiere Pinciano fino al centro storico.

La Villa, il cui nucleo era già dei Borghese nel lontano 1530 è stata ampliata enormemente nel corso dei anni dalle varie generazioni della famiglia per poi essere stata venduta allo Stato Italiano nel 1901 e successivamente ceduta al Comune di Roma nel 1903 e rinominata Villa Comunale Umberto I . I romani non smettono comunque di chiamarla Villa Borghese.

Passeggiando tra i suoi splendidi viali alberati potrete apprezzare i curati giardini all’italiana i laghetti, le sculture, i monumenti e le fontane celebri espressioni di arte barocca e neoclassica. Vale la pena di ricordare che la villa ospita al suo interno numerosi edifici storici tra cui il Casino Giustiniani, il Casino del Graziano, l’Uccelliera e la Meridiana ed ancora il Casino dell’Orologio e la Fortezzuola.

Galleria Borghese

Richiedi Disponibilità

Dicono di noi